vai al contenuto principale

Mindfulness e psicoterapia corporea

  • News

Mindfulness e psicoterapia corporea

Un numero sempre maggiore di dati provenienti dalla ricerca neuropsicologica suggerisce che le esperienze traumatiche influenzano profondamente i domini affettivo e vegetativo, immagazzinati nel sistema limbico.

La Psicoterapia Corporea utilizza il movimento, l’azione intenzionale, l’espressione emotiva e il completamento dei cicli emotivi.

La Psicologia Umanistica e la Psicoterapia Corporea si avvalgono anche dei principi chiave della Mindfulness, quello che sta diventando sempre più evidente, infatti, è che la Mindfulness è tutt’uno con l’embodiment – il suo focus primario è, dunque, il corpo. Praticare la Mindfulness vuol dire porre attenzione al regno somatico e diventare sempre più sintonizzati con la miriade di eventi, stimoli e sfumature che costituiscono il nostro stare momento dopo momento, con noi stessi e con gli altri.

Quello che siamo è un flusso di stati interiori nel contesto di un’organizzazione di sé incarnati. Questo processo avviene per lo più in modo pre-riflessivo, subliminale, mediato dalla conoscenza relazionale implicita e dalla memoria implicita. Essere consapevoli di questi processi, attraverso la Psicoterapia Corporea, getta inoltre le fondamenta professionali della posizione terapeutica a conferma che il clinico è in grado di generarla e sostenerla.

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Fondatrice e Vicepresidente CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.
  • Socio Fondatore CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Torna su