skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Traumi ripetuti e traumi isolati

Traumi Ripetuti E Traumi Isolati

I traumi non sono tutti uguali. Forse potrebbe sembrare se stai cercando informazioni su internet. Se scrivi disturbo da stress post traumatico (PTSD) troverai un elenco di sintomi e una serie di raccomandazioni. Ma non vanno bene in tutti i casi. Proprio come per i traumi fisici che non sono tutti uguali. Se sei stato investito da una macchina, non c’è probabilmente un protocollo standard per la tua guarigione. Dipenderà in tutto e per tutto da come la macchina ti ha colpito – ti sei rotto un braccio o una gamba? Hai avuto un trauma cranico? Un’emorragia interna? Allo stesso modo un trauma psicologico può essere diverso da un altro.

La parola trauma è la definizione essenziale di qualcosa che è stato completamente distrutto. E quello che è stato distrutto varia da persona a persona.

È importante capire cosa si intende per trauma ripetuto. È un trauma che accade più di una volta, non è un evento isolato. C’è una grande differenza tra un trauma che si verifica solo una volta, come un incidente d’auto, e un trauma che si ripete. Quando un evento traumatico accade, gli esseri umani di solito sono spinti all’azione dal loro sistema biologico – un enorme rilascio di adrenalina che prepara all’attacco, all’azione e che modifica la memoria dell’evento in modo da poterlo ricordare chiaramente per proteggerti in futuro. Ma cosa succederebbe se avessimo un incidente d’auto ogni giorno per svariati anni? Sembra assurdo – un incidente d’auto ogni giorno per anni – ma questo è esattamente quello che accade quando azioni traumatiche vengono continuamente ripetute, come nel caso delle persone che vivono delle guerre, o nel caso di vittime di abuso infantile, o sessuale, o di violenza domestica o di bullismo. Quando il trauma si ripete, abbiamo varie differenti reazioni.

Riferimenti

  • Schmelzer, G.L. (2018). Journey through trauma. Avery

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Docente e Supervisore dell’A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento)
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Back To Top