skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Il trauma e le relazioni intime

Il Trauma E Le Relazioni Intime

Le relazioni sono l’arena del trauma ma anche il luogo dove può avvenire la guarigione. È proprio questo il dilemma. Per chi ha subìto un trauma, le relazioni non sono sicure e spesso sono il contesto in cui le esperienze dolorose si sperimentano nuovamente. Si possono rivivere tante cose del passato, possiamo persino incontrare qualcuno che ci faccia di nuovo del male, ciò va di pari passo al desiderio di incontrare la persona perfetta che non ci farà mai del male. Entrambe le prospettive, però, sono irrealistiche.

Molti survivors hanno la considerazione che in una relazione non possano esserci mai alti e bassi, ma ogni relazione ha la sua problematicità, ogni relazione ha scontri e conflitti, momenti di tensione, e questa è la normalità. Quello che bisogna capire, dunque, è che le relazioni non sono perfette, ma questo non significa che debbano essere pericolose. È importante distinguere tra quelle che sono le normali difficoltà dai tradimenti importanti. Il problema è che in entrambe le situazioni vengono stimolati gli stessi tipi di emozioni: abbandono, rifiuto, dolore, che escono fuori dalla nostra finestra di tolleranza.

Molto spesso, queste emozioni hanno una scarsa connessione con quello che realmente succede nella relazione. Alcune persone hanno più consapevolezza di altre perché riescono a riconoscere gli effetti del trauma su di sé. Quando qualcuno si sente addolorato, colpito, offeso, ad esempio potrebbe chiedersi:“ In che modo il mio passato mi sta condizionando, proprio qui e proprio ora, nel presente? In che modo il mio passato influenza la mia relazione e il mio modo di pensare?”.

Questo tipo di consapevolezza ci aiuta a capire perché, in un determinato momento, ci si sente così male, abbandonati e soli. Guardiamo, dunque, con accuratezza, quando ci sentiamo in difficoltà con un partner o con amici e pensiamo che, magari, possono esserci spiegazioni diverse da quelle che ci sono venute in mente per prime.

Riferimenti

  • Steele, K. (2016) Training intensivo sul trattamento dei disturbi dissociativi, Roma
Back To Top