vai al contenuto principale

Tell Me Who I Am

Tell Me Who I Am

Tell Me Who I Am

Su Netflix è arrivato da qualche mese un documentario davvero sorprendente.
Si chiama Tell me who I am e racconta una storia che ha dell’incredibile.
Racconta la storia di due fratelli gemelli: Alex e Marcus Lewis.
A 18 anni Alex viene coinvolto in un terribile incidente in moto. Fortunatamente si salva, ma perde completamente la memoria. L’unica persona che riconosce, come guardandosi in uno specchio, è Marcus. Questi diventa il suo ancoraggio a un mondo del quale non ricorda più nulla.
Marcus amorevolmente lo aiuta e lo guida nella ricostruzione di un passato perduto.
Foto, ricordi di vacanze felici, di vita famigliare serena si accumulano poco alla volta andando a ricreare un passato perso nello scontro in moto.
Ma Marcus omette un dettaglio non secondario e nasconde ad Alex la verità più nera, quella sugli abusi sessuali subiti da bambini da parte della madre e della sua rete di amici pedofili.
Marcus sceglie di proteggere Alex o piuttosto di proteggere se stesso?
Vuole dare ad Alex una seconda possibilità, dove quell’orrore non è mai esistito.
E vuole certamente dare a se stesso la possibilità di cancellare tutto e ripartire da zero.
Marcus ha fatto ad Alex dono di un passato felice o piuttosto gli ha negato la possibilità di elaborare un danno sommerso?
Alla morte della madre, però, sarà inevitabile affrontare l’inaffrontabile.
Un confronto serrato, difficilissimo e a tratti talmente coinvolgente e commovente da risultare insostenibile.
Un documento eccezionale che espone senza giudicare e che ci testimonia ancora una volta l’importanza del racconto, del confronto e della condivisione del trauma.

Tell Me Who I Am

TELL ME WHO I AM
Regia Ed Perkins
Con Alex e Marcus Lewis
Durata 86’
Anno 2019
Disponibile su Netflix.com/it

Autore: Margherita Chiti

Torna su