skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Trauma interpersonale

Trauma Interpersonale

Nessuno guarisce da solo. Avrai bisogno di cercare aiuto per farlo. Comprendere il trauma non è sufficiente per guarire. Guarire da un trauma richiede appoggiarsi al supporto di una relazione terapeutica in modo da permettere alle tue parti traumatizzate di sanarsi. Se ti sei rotto una gamba, e non usi le stampelle per togliere il tuo peso dalla gamba rotta, non potrai guarire correttamente.

Lo stesso accade con il trauma. Alcuni possono scegliere un terapeuta:  uno psichiatra, uno psicologo, o un membro della chiesa. Altri possono scegliere una qualche forma di terapia di gruppo. Ma è importante precisare sin dall’inizio questo concetto: per guarire, devi ricevere aiuto. So che cercherai una scappatoia a questo argomento, che cercherai di fare tutto da solo, ma devi fidarti. Se ci fosse stato un modo per farlo da solo, lo avresti trovato. Il problema non è che non sei abbastanza autosufficiente. O con abbastanza buona volontà o coraggioso o intraprendente. Il problema è che il trauma che molte persone vivono avviene proprio tra le persone. Non sto parlando di disastri naturali – tornado, uragani. Non sto parlando di incidenti automobilistici o malattie fisiche, anche se tutte queste cose possono essere traumatiche. Sto parlando di disastri relazionali –persone che usano violenza e terrore su altre, guerre, abusi infantili, violenza domestica. Questo è per lo più quello che si chiama trauma relazionale. E qui c’è uno dei paradossi più difficile del provare a ottenere aiuto quando il problema è il trauma. Devi ricevere aiuto per guarire, e dal momento che il trauma è avvenuto all’interno di una relazione, è molto difficile credere e fidarsi dell’aiuto. È l’equivalente morale del sopravvivere a un incidente automobilistico e sentirsi dire che l’unico modo per ottenere aiuto è fare terapia in macchina ogni settimana. Proprio le cose che ti hanno ripetutamente ferito sono quelle in cui devi immergerti per chiedere e ottenere aiuto.

Questa è una risposta normale e prevedibile al trauma ripetuto. Non vuol dire che ci sia qualcosa di sbagliato in te. Vuol dire che hai fatto un buon lavoro a sopravvivere e ora devi fronteggiare il difficile compito di guarire.

E anche se non guarisci da solo, e avrai bisogno di aiuto, guarire da un trauma è ancora tuo compito. Il trauma che ti è accaduto non è stata una tua colpa, ma guarire dal trauma è una tua responsabilità. Solo tu puoi fare questo duro lavoro di guarire dal trauma – nessun altro può farlo al posto tuo. Il Vaso di Pandora ti aiuterà in questo. Il tuo terapeuta o il gruppo possono guidarti ed essere lì con te lungo il cammino. I tuoi familiari e le persone che ami possono supportarti e sorridere con te dagli spalti. La tua guarigione, però, appartiene a te. Tu stai creando la tua vita, e la tua guarigione è il tuo traguardo, il dono che devi fare a te stesso e alle persone intorno.

Riferimenti

  • Schmelzer, G.L. (2018). Journey through trauma. Avery

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Docente e Supervisore dell’A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento)
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Back To Top