skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

L’impatto dell’esperienza dell’incesto

L’impatto Dell’esperienza Dell’incesto

L’incesto devasta l’infanzia.

Per il bambino e l’adulto che diventerà, l’incesto è più di uno stupro del corpo . A causa della dipendenza dall’abusante, l’incesto è uno stupro della fiducia. In questo senso, l’aspetto sessuale dell’incesto è secondario. Qualcuno di cui la vittima si fidava, invece di darle amore, ha preso quello che voleva da lei, l’ha spaventata, l’ha ferita, umiliata, controllata, distrutta. Anche se questo è stato chiamato amore, l’abusante ha stuprato la vittima, togliendole l’opportunità di sviluppare un adulto sano e intatto, abrogando la sua responsabilità a prendersi cura e a proteggerla.

I bambini sono sempre in fondo alla scala sociale – tutti gli adulti hanno potere sui bambini. I bambini non hanno lo status per imporre la loro volontà sugli adulti e non hanno la capacità di controllare la propria vita. Questo conferisce a chi sta loro accanto una responsabilità speciale: anche se non siamo mai responsabili per la vita di altri adulti, lo siamo sempre per quella dei bambini. Più questi sono piccoli, più dipendono da noi e più dipendono da noi, maggiore è il nostro dovere di difenderli.

Agli occhi della legge, i bambini sono completamente incapaci di prendere decisioni sul sesso con gli adulti. Per definizione, il sesso tra bambini e adulti è considerato stupro, il che vuol dire che persino un bambino che appare consenziente non è da considerarsi consenziente, dal momento che non ha il potere e la capacità di rifiutarsi. Se la vittima non ha potere e capacità, il suo sì non ha alcun significato.

Riferimenti

  • Blume, E.S. (1990). Secret Survivors: Uncovering Incest and Its Aftereffects in Women. New York: Ballantine Books
Back To Top