skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Range di Resilienza

Range Di Resilienza

Nel Somatic Experiencing®, il termine range di resilienza è usato per descrivere la capacità complessiva di un individuo di fronteggiare le avversità. Inclusa in questa definizione vi è la capacità di una persona di auto-regolarsi e auto-calmarsi. Il range di resilienza include inoltre l’accesso di una persona alla sua energia nucleare o forza vitale di base.

Alti livelli di arousal, freezing e dissociazione nel corpo precludono l’accesso di una persona alle proprie forze vitali e diminuiscono il range di resilienza. Il dramma del trauma infantile è che quando i bambini ricorrono al freezing e alla dissociazione, prima che il cervello e il sistema nervoso si siano pienamente sviluppati, il loro range di resilienza si restringe drasticamente. In aggiunta alle normali sfide dell’infanzia, affrontare compiti evolutivi successivi diventa in questo modo molto più difficile. Restando intrappolati nel freezing e nella dissociazione, questi individui hanno minor accesso a una risposta difensiva sana, inclusa la risposta lotta-fuga. Inoltre, essendo la loro capacità di partecipazione sociale fortemente compromessa, sono molto più vulnerabili e meno in grado di affrontare le sfide di vita e il trauma successivo.

Riferimenti

  • Heller, L. & LaPierre, A. (2012). Healing Developmental Trauma. North Atlantic Books

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Docente e Supervisore dell’A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento)
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.

Back To Top