skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

L’importanza di connettersi agli altri

L’impegno sociale è uno dei modi per realizzare la connessione con gli altri. Attraverso il processo dell’evoluzione, l’anatomia e la biologia si sono modellate per rendere possibile questa connessione.

Le esperienze di relazioni sociali e di solitudine predicono in modo significativo il benessere, la malattia e la mortalità degli esseri umani. Probabilmente, non esistono altri fattori che possano influire in maniera così decisiva sia sulla durata sia sulla qualità della vita.

Il contesto sociale influenza, dunque, la biologia.

Quando le persone si sentono socialmente disconnesse, sembrano riportare un aumento della risposta infiammatoria e un danneggiamento della risposta immunitaria.

Appartenere e connettersi a qualcosa di più grande del proprio sé permette di costruire una rete di supporto e connessione sociale e riduce del 30% i ricoveri ospedalieri.

La tua biologia risponde al grado in cui sarai in connessione e la tua felicità sarà intrinsecamente correlata a quella delle persone con cui sei connesso.

La comunità può, quindi, essere la cura per la malattia.

Riferimenti

  • Dana, D. (2020). Polyvagal Exercises for Safety and Connection. W.W. Norton & Company Inc

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Fondatrice e Vicepresidente CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.
  • Socio Fondatore CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Back To Top