skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Le origini della Compassion Therapy

La Compassion Therapy attinge le sue origini nel testo, ora noto come Lotus Sutta, che ha come tema centrale la celebrazione della compassione potente e sconfinata. È stato scritto nel I sec. A.C., nell’India del nord, in quello che attualmente è l’Afghanistan, ed è ad oggi uno dei testi più potenti e belli della tradizione buddhista. Descrive la compassione come l’espressione di un cuore liberato che pervade tutti gli angoli dell’universo, alleviando l’angoscia, il dolore e la sofferenza, ovunque colpiscano.

Quando il Lotus Sutta venne tradotto in cinese nel 400 A.C., venne fuori il nome Kunn Yin, che possiamo tradurre come “colui che sente i pianti del mondo”.

Colui che “sente i pianti del mondo” è l’incarnazione della compassione.

La compassione, dunque, continua a occupare un posto centrale nell’insegnamento e nella pratica buddhista.

Nel corso dei secoli, tutti i grandi percorsi spirituali hanno scritto poesie e canzoni o creato simboli sulla bellezza innata del cuore umano. Qualunque sia il nostro background culturale, spirituale, politico o sociale, tutti desideriamo sicurezza, tenerezza e comprensione.

Quello che dà significato alle nostre vite è dare e ricevere cura. Questa, insieme alla sensibilità e all’amore, nutre i nostri spiriti.

Da quando nasciamo a quando diventiamo anziani, ci affidiamo in qualche modo alla compassione e alla cura degli altri. Quando siamo malati, o ci sentiamo feriti o dispiaciuti, è solo la compassione che ci può ristorare e proteggere. Quando tutte le nostre certezze, difese e supporti vengono meno, è la compassione che ci fa avere la forza per andare avanti o ci guarisce.

Secondo la tradizione orientale, un Bodhisattva è una creatura che ha raggiunto la comprensione di tutte le cose in terra. Eppure, invece di lasciare il mondo, rimane e fa della sua vita un dono: aiuterà chiunque incontri ad aprire gli occhi, a conoscere la felicità che scaturisce dalla consapevolezza. Così, nei templi, nei monasteri e nelle case di tutto il mondo, ogni mattina le persone salutano il giorno che comincia in silenzio, ascoltando il respiro e recitando la promessa del Bodhisattva:

 

Anche se gli esseri viventi sono tantissimi,

prometto di salvarli tutti.

Anche se l’avidità, il disprezzo e l’ignoranza crescono a dismisura,

prometto di porvi fine.

Anche se il percorso è vasto e molto complesso,

prometto di comprenderlo.

Anche se l’ispirazione va oltre il raggiungimento,

prometto di incarnarla completamente.

Anche se le angosce di tutti gli esseri senzienti sono più grandi di tutti gli Oceani, io so che saranno alleviate.

Riferimenti

  • Feldman, C. (2005). Compassion. Shambhala Publications

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Fondatrice e Vicepresidente CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.
  • Socio Fondatore CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Back To Top