vai al contenuto principale

La respirazione del filo d’oro

  • News

Ogni persona è diversa dall’altra. Ecco un altro strumento della nostra cassetta degli attrezzi per poterci rilassare. Ce lo ha suggerito la nostra yogini Alessia.

 

Mettiti in una posizione comoda, ad esempio seduto in poltrona o sdraiato, e comincia ad osservare il respiro così com’è, così come appare, senza cercare di modificarlo in alcun modo. Resta in questa posizione tenendo il viso rilassato. Quando ti senti pronto, inspira dal naso e, quando espiri gentilmente dalla bocca, fai uscire il respiro da una piccola apertura sulle labbra. Come se stessi soffiando per raffreddare un cucchiaio di minestra. Da quella piccola apertura immagina che possa nascere un filo d’oro, un sottile e prezioso filo d’oro che si allunga ogni volta che espiri. Immagina quel filo come la pazienza che stai coltivando.

Riferimenti

Torna su