skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Le tre S: Stop (Fermati), Soothe (Calmati) e Support (Cerca supporto): un antidoto all’iperattivazione

Le Tre S: Stop (Fermati), Soothe (Calmati) E Support (Cerca Supporto): Un Antidoto All’iperattivazione

Ecco una strategia a cui potrai ricorrere tutte le volte che sarai iperattivato.

 

  1. Stop (fermati): la prima cosa è fermarti. A volte quando sei attivato, provi ad andare avanti come se non stesse succedendo nulla, anche lottando con i sintomi, e questo di solito non funziona. Poiché sei attivato, sei agitato, non riesci a concentrarti e non hai un senso di essere ancorato o centrato. Spesso a questo punto, la tua mente viene catturata da un vortice di pensieri Ciascuno di essi ti avviluppa sempre di più, creandoti sempre maggior disagio e maggiori conseguenze sul corpo. Quindi il primo passo è fermarsi. Smetti di fare quello che stai facendo, smetti di contrastare la tua esperienza, e ferma il vortice nella tua mente. Smettila di lottare. Accetta che è necessario fare qualcosa di diverso
  2. Soothe (calmati): il secondo step è calmarsi. Puoi farlo in molti modi, dovrai trovare il tuo, ad esempio creando un posto sicuro e confortevole per te stesso (link news imparare ad autocalmarsi). Potresti prepararti un infuso di erbe o un’altra bevanda calda e rilassante, non alcolica
  3. Support (Cerca supporto): cercare supporto calmerà il tuo sistema nervoso (link news accettare conforto da un’altra persona), a prescindere che si tratti di una risorsa esterna o interna. Sii selettivo nella scelta delle persone a cui chiedere supporto, dal momento che se non sono persone affidabili può essere controproducente chiedere a qualcuno che è troppo impegnato o che in qualche modo ti fa capire che quello che gli stai dicendo non è importante o è eccessivo…

Riferimenti

  • Cori Lee, J. (2008). Healing from Trauma. A survivor’s guide to understanding your symptoms and reclaiming your life. Da Capo Press.
Back To Top