vai al contenuto principale

Le reazioni delle madri all’incesto

  • News

Credere che il proprio partner o marito abbia abusato del proprio figlio o di un altro bambino forza la donna a fare delle scelte e intraprendere delle azioni.

La donna che ha già deciso di porre fine alla relazione (con un divorzio o una separazione) o che è in procinto di farlo è di solito più incline a credere al suo bambino perché ha meno da perdere. A volte venire a conoscenza dell’abuso può precipitare la decisione, rimandata per troppo tempo, di porre fine alla relazione. Invece, la donna che vuole rimanere nella relazione o che, quanto meno, ha sentimenti contrastanti – cosa molto comune – rappresenta il caso peggiore.

 

Accettare pienamente che l’incesto sia avvenuto e imparare ad affrontare i cambiamenti che ne derivano sono processi che richiedono tempo.

A seguito della scoperta dell’incesto padre-figlia, una madre di solito attraversa alcune o tutte delle reazioni seguenti:

  1. E’ arrabbiata con la figlia per non aver detto prima dell’incesto e con il marito per aver fatto questo a lei e alla figlia
  2. Si sente sia in colpa per non essere riuscita a proteggere la sua bambina, sia un fallimento per non essere riuscita a soddisfare il marito. Pensa che possa essere colpa sua se l’incesto è avvenuto
  3. Si sente tradita dal marito perché si è tenuto una bugia e un po’ dalla figlia per aver tenuto segreta la relazione
  4. Odia il marito per le conseguenze di quello che ha fatto – il danno alla figlia, alla sua relazione con la figlia, alla relazione tra lei e il marito. Lui è la causa di tutte le difficoltà che ora ciascuno di loro sta vivendo
  5. Si sente disgustata da lui, continua a pensare al marito che tocca la figlia e prova a togliere questi pensieri dalla mente. Come ha potuto farlo?
  6. A volte si sente pure un po’ gelosa verso la figlia per l’attenzione extra e la relazione speciale che sembra aver avuto con il marito
  7. Si sente confusa perché se da una parte vuole supportare e aiutare la figlia, dall’altra non può cambiare con semplicità i suoi sentimenti per qualcuno, anche dopo aver scoperto dell’abuso sessuale. I nuovi sentimenti competono con i vecchi. Si sente combattuta su due fronti, e non sa cosa scegliere
  8. Molto di quello che sente è che non solo ha fallito come moglie e madre, ma ora deve farsi carico di risolvere tutti i problemi che ne sono derivati, anche se non era direttamente coinvolta con l’abuso o addirittura non lo sapeva nemmeno

 

Le madri delle vittime di incesto trovano l’aiuto di cui necessitano per risolvere le questioni sollevate dalla scoperta quando realizzano come usare la psicoterapia, i servizi sociali, il forum de Il Vaso di Pandora per contrastare lo stigma, la colpa, e la distruzione della famiglia.

 

Con gli strumenti necessari, le madri potranno imparare a supportare le loro figlie e a ricostruire il legame con le loro famiglie.

Riferimenti

  • Maltz, W., Holman, B. (1987). Incest and Sexuality. A guide to understanding and healing.  Lexington Books
Torna su