vai al contenuto principale

Esercitati a fare l’azione opposta

  • News

Quando hai dei pensieri o degli impulsi non salutari, è importante imparare a fare l’azione opposta. Questa è una delle skills della DBT (Dialectical Behaviour Therapy).

Come si fa?

Pensa e identifica una situazione difficile che hai vissuto di recente e registra come ti sei sentito. Identifica poi cosa la situazione ti ha portato a fare di disfunzionale, di impulso, ad esempio “devo fare un esame, mi ritiro per l’ansia”. Identifica ora una risposta opposta più funzionale, ad esempio pensare “anche se ho molta ansia, potrò sostenere lo stesso l’esame e non ritirarmi” (azione opposta).

Anche usare la comunicazione assertiva, chiamare qualcuno, esporsi a situazioni che di solito evitiamo fanno parte dell’azione opposta.

L’azione opposta può essere utilizzata in moltissimi momenti della tua giornata. Fallo e tieni nota dei tuoi risultati.

Riferimenti

  • McKay, M. & Wood, J.C. (2019) The Dialectical Behavior Therapy Skills Workbook: Practical DBT Exercises for Learning Mindfulness, Interpersonal Effectiveness, Emotion Regulation, and Distress Tolerance. New Harbinger

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Fondatrice e Vicepresidente CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.
  • Socio Fondatore CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Torna su