vai al contenuto principale

Cosa aiuta in caso di flashback

  • News

Qui di seguito sono elencati dei suggerimenti su cosa potresti fare quando rivivi i ricordi di traumi passati. Scegli tu quali funzionano meglio per te.

 

  1. Dire a te stesso che stai avendo un flashback
  2. Ricordarti che il peggio è passato. Le emozioni e le sensazioni che stai vivendo adesso sono ricordi del passato. L’evento è accaduto tanto tempo fa quando eri piccolo e TU sei sopravvissuto. Ora è arrivato il momento di lasciare uscire il terrore, la rabbia, il dolore e/o il panico. Adesso è giunta l’ora di ONORARE LA TUA ESPERIENZA
  3. Ancorati(Get grounded). Questo vuol dire attaccare i tuoi piedi al terreno, ancorarli con sicurezza, in modo che il bambino interiore sappia che tu hai i piedi e puoi scappare anche adesso se serve (Da bambino, non sei potuto scappare…ora puoi)
  4. Respira. Quando ci spaventiamo smettiamo di respirare in modo corretto. Di conseguenza, il nostro corpo comincia a provare panico per la mancanza di ossigeno. Questa infatti causa una grande varietà di sensazioni simil panico: giramenti di testa, tensione, sudorazione, senso di svenimento, tremori, vertigini. I respiri diventano corti e ravvicinati l’uno all’altro. Prova a respirare in modo più regolare, lasciando più spazio tra un respiro e l’altro
  5. Riorientati al presente. Comincia a usare i tuoi 5 sensi nel presente. Guardati intorno e vedi i colori nella stanza, le sagome degli oggetti, le persone, ecc. Ascolta i suoni dentro e fuori la stanza: il tuo respiro, il traffico, gli uccelli, le macchine, ecc. Senti il tuo corpo e quello con cui è in contatto: i tuoi vestiti, la consistenza delle tue braccia e delle tue mani, la sedia o il pavimento su cui poggi
  6. Parla al tuo bambino interiore e rassicuralo. Immagina di coinvolgere il tuo adulto nello scenario in modo che il tuo bambino interiore adesso sappia che non è solo, che ora non è più in pericolo, che se vuole può allontanarsi, che va bene provare le emozioni di tanto tempo fa. Il bambino ha bisogno di sapere che è sicuro sperimentare le emozioni e le sensazioni e lasciar andare il passato
  7. Entra in contatto con il tuo bisogno di confini. A volte, quando si hanno i flashback, perdiamo il senso di dove finiamo noi e dove comincia il mondo, come se non avessimo pelle. Avvolgiti in una coperta, aggrappati a un cuscino o a un peluche, vai a letto, siediti dentro l’armadio, o fai qualunque altra cosa ti faccia sentire veramente protetto dall’esterno
  8. Cerca aiuto. In base alla situazione potresti aver bisogno di essere solo o di volere qualcuno accanto. In entrambi i casi è importante che le persone a te vicine sappiano dei flashback così da poterti aiutare quando li hai, sia che questo voglia dire lasciarti stare da solo o tenerti compagnia
  9. Prenditi del tempo per guarire. A volte i flashback sono molto potenti. Concediti il tempo per superare questa esperienza intensa. Non pretendere di riprendere immediatamente la tua parte adulta. Fai un riposino, un bagno caldo, o trascorri del tempo in tranquillità. Sii gentile e amorevole con te stesso. Non giudicarti o colpevolizzarti per i flashback. Riconosci al tuo bambino interiore quanto ha dovuto sopportare
  10. Onora la tua esperienza. Congratulati per essere sopravvissuto a quel momento terribile come bambino. Rispetta le sensazioni del tuo corpo, sono il sintomo inevitabile di quello che ti è successo
  11. Sii paziente. Guarire dal passato richiede tempo. Anche imparare modi appropriati di prendersi cura di sé, essere un adulto con dei sentimenti e sviluppare strategie efficaci per gestire il qui e ora richiede tempo
  12. Trova uno psicoterapeuta competente. Cerca un professionista esperto dei processi di guarigione dall’abuso. Un terapeuta può essere una guida, un supporto, un mentore in questo processo di guarigione. Non devi mai più fare le cose da solo
  13. Unisciti a un gruppo di auto-aiuto, come il forum di Pandora . I sopravvissuti sono alleati meravigliosi in questo processo di guarigione. Condividere il tuo processo con altri che possano capire in profondità quello che stai attraversando è un passaggio necessario di questo percorso
  14. Sappi che non sei pazzo….stai guarendo!

Riferimenti

  • Blume, E.S. (1990). Secret Survivors: Uncovering Incest and Its Aftereffects in Women. New York: Ballantine Books
Torna su