vai al contenuto principale

Come aumentare le tue risorse personali

Le risorse sono un patrimonio personale. Possono essere capacità, punti di forza interiori, attività salutari, vite strutturate, attività di aiuto verso gli altri, o qualsiasi altra cosa sana che ci fa stare bene in modo autentico piuttosto che essere basata su illusioni o su quello che gli altri vorrebbero da noi.

Ecco 10 risorse personali che possono aiutarti nel viaggio della guarigione dal trauma:

  1. La volontà di guarire. È il dedicarsi intenzionalmente e con devozione a tutti gli aspetti della guarigione, spesso interconnessi.
  2. Essere un buon manager della tua vita. Conoscere i tuoi bisogni e limitazioni, crearti una vita salutare e di supporto, ed essere in grado di connettere, di collegare questo cambiamento con quello che stai facendo in quel momento.
  3. Le tue capacità. Fai un elenco delle tue qualità interiori, come il coraggio, la speranza, l’humor, e utilizzale come risorse per gestire e superare il trauma.
  4. Prenderti cura delle persone nella tua vita. Scegli persone che ti accettino e rispettino per quello che sei e non perché possono trarre dei vantaggi da te, persone che siano disposte ad aiutarti quando ne hai bisogno. Buoni amici.
  5. Buona salute fisica ed energia. È comune tra le persone che hanno subito un trauma complesso avere una serie di sfide per stare bene con la propria salute. È importante acquisire buone abitudini, sana alimentazione, sonno regolare, attività fisica, meditazione che supporteranno la tua salute. Questa è una fonte di risorse e di energia di inestimabile valore.
  6. Denaro. Diciamolo, il denaro rende disponibili molte risorse. Anche se è vero che alcuni possono essere comunque dei buoni manager con poche possibilità economiche, è davvero una benedizione avere una maggiore disponibilità di denaro.
  7. Spiritualità sana. Questo potrebbe implicare molte cose differenti: a) la capacità di trovare una luce dentro te stesso; b) un sentiero spirituale; c) un sangha o una comunità in cui senti di essere il benvenuto e in cui le persone fanno del loro meglio per integrare la spiritualità nella vita di tutti i giorni.
  8. Un partner che si prenda cura di te. È molto bello avere qualcuno che ci possa aiutare. Non è necessario per stare bene, ma se hai un partner, è una risorsa straordinaria da apprezzare.
  9. Persone che ti possono aiutare. Crearsi una rete di sostegno è molto importante. Possono essere anche psicoterapeuti, massaggiatrici, professionisti della salute, gruppi di auto aiuto, colleghi che lavorano con te, amici. Anche persone comuni possono far parte di questo elenco, come ad esempio un negoziante sotto casa.
  10. Vivere in equilibrio. Guarire dal trauma è sicuramente un lavoro duro, ma vivere sotto la coltre di un trauma non trattato è spesso peggio. Noi tutti abbiamo bisogno di attività piacevoli e ristorative.

Riferimenti

  • Emerson, D. (2015). Trauma-Sensitive Yoga in Therapy. Bringing the body into treatment.
  • W.W. Norton & Company.
  • Spinazzola, J., Habib, M., Knoverek, A., Arvidson, J., Nisenbaum, J., Wentworth, R. & Kisiel, C. (2013). The heart of the matter: Com- plex trauma in child welfare. CW360° Trauma-Informed Child Wel- fare Practice.
Torna su