skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Gruppi di supporto per migranti LGBT e trauma

Per gli psicoterapeuti interessati al trattamento dei sintomi della salute mentale, esistono molti trattamenti evidence-based per i disturbi psicologici, quali PTSD e depressione. La Divisione 12 dell’American Psychological Association (APA) ha risorse e link di questi trattamenti evidence-based per i disturbi psicologici. Eppure, l’efficacia di questi trattamenti per le popolazioni non occidentali non è molto conosciuta. Inoltre, gli adattamenti culturali di questi trattamenti possono rendere difficile bilanciare l’aderenza agli standard del trattamento e la necessità di adattarlo a uno specifico paziente. Ad esempio, per gli adolescenti e gli adulti costretti a migrare, la NET (Narrative Exposure Therapy) e la TCC (Terapia Cognitivo Comportamentale) mostrano le maggiori promesse per il trattamento del PTSD.

Non vi è alcuna letteratura attuale sull’efficacia dei trattamenti per i migranti LGBT, pertanto devono essere estrapolati e adattati a questi soggetti. Ad esempio, esistono gruppi di supporto, come quello gratuito di Pandora, rivolto sia agli uomini sia alle donne. Esistono altri gruppi che forniscono un supporto sociale positivo. Ce n’è uno a Ottawa, Canada, che dura da 5 a 10 incontri.

Riferimenti

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Fondatrice e Vicepresidente CBT-Italia – Società Italiana di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Back To Top