skip to Main Content
info@ilvasodipandora.org

Capire cosa succede in una coppia dove c’è un survivor

Capire Cosa Succede In Una Coppia Dove C’è Un Survivor

I partner dei survivor all’abuso sessuale sono anch’essi, indirettamente, vittime di abuso sessuale. Per partner qui si intendono non solo i mariti o le mogli, gli amanti o compagni, ma anche gli amici intimi, i membri della famiglia o chiunque sia in relazione con un survivor ed è influenzato dai sentimenti e dalle azioni di questo.

Di solito il survivor all’inizio non è pienamente consapevole di quanto esteso sia l’impatto della sua esperienza di abuso sessuale, e in molti casi non ricorda nemmeno che sia accaduto. L’esperienza di abuso sessuale è così potente e devastante che i sopravvissuti raramente sono in grado di descriverla ai propri partner, lasciando questi quindi comprensibilmente perplessi.

L’abuso sessuale getta un’ombra di confusione sui sopravvissuti, sui partner e sulle loro relazioni.

Il partner percepisce che ci sia qualcosa che non va nella relazione che sembra non avere alcuna spiegazione. I rapporti sessuali spesso mancano di sentimenti di intimità e di gioia, e diventano spesso infrequenti, assenti o guidati dalla sofferenza. Il sopravvissuto all’abuso sessuale rimane malinconico e depresso nonostante i tentativi persistenti del partner a essere supportivo e a rallegrarlo. Il partner vede che il sopravvissuto è sofferente e che intraprende comportamenti spesso apparentemente irrazionali. Per via del suo amore per il survivor e della sua empatia con i sentimenti di questo, anche il partner, quindi, viene colpito dall’impatto dell’abuso sessuale.

Se sei un partner di un survivor e senti di essere rimasto colpito dall’esperienza di questo, potresti sentirti confuso, frustrato, arrabbiato o provare una varietà di altri sentimenti. È  bene che tu sappia di non essere solo e che molti altri partner hanno questi stessi vissuti. Leggendo queste news potresti notare somiglianze con la tua situazione e con i tuoi sentimenti. Potresti sentirti vicino ad alcune esperienze e non ad altre. Prendi ciò che ti fa stare meglio da queste condivisioni portalo all’interno della tua coppia. Ricorda che sono sentimenti temporanei che risolverai nel percorso di guarigione del survivor e della coppia.

Riferimenti

  • Graber, K. (1991). Ghosts in the bedroom. A guide for partners of incest survivors. Health Communications. Inc.

Autore/i dell'articolo

Dott.ssa Antonella Montano

Dott.ssa Antonella Montano

  • Fondatrice e Presidente della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale
  • Fondatrice e Direttrice dell’Istituto A.T. Beck per la terapia cognitivo-comportamentale di Roma e Caserta
  • Docente e Supervisore dell’A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento)
  • Certified Trainer/Consultant/Speaker/Supervisor dell’ACT (Academy of Cognitive Therapy)
  • MBSR teacher. Expert Yoga Trauma teacher certificata Yoga Alliance®-Italia/International
  • Membro dell’IACP (International Association of Cognitive Psychotherapy)
  • Membro dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation)

Dott.ssa Roberta Borzì

Dott.ssa Roberta Borzì

  • Componente del comitato scientifico della Onlus Il Vaso di Pandora, la Speranza dopo il Trauma.
  • Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
  • Vanta esperienza clinica in ambito adulto, e si occupa prevalentemente di tutti i disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, problematiche sessuali, disturbi di personalità con la Schema Therapy, in cui è formata attraverso training specifici e supervisione con esperti del settore. Ha anche conseguito entrambi i livelli della formazione in EMDR.

Back To Top