info@ilvasodipandora.org

Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR)

Che cos’è

La Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR) rappresenta uno dei protocolli più efficaci per agire sui problemi connessi a una varietà di malattie organiche e psicologiche correlate allo stress. L’applicazione clinica della Mindfulness è stata ideata e sviluppata da Jon Kabat-Zinn, che già dalla fine degli anni Settanta aveva elaborato il protocollo MBSR presso la Stress Reduction Clinic dell’University of Massachusetts Medical Center allo scopo di aiutare pazienti che presentavano un’ampia gamma di disturbi dovuti allo stress e al dolore cronico. Nel corso dei decenni successivi questo training intensivo di Mindfulness ha aiutato migliaia di persone a porsi in relazione con le proprie condizioni fisiche e psicologiche in maniera non giudicante, riportando notevoli benefici nella sintomatologia e nella riduzione della sofferenza associata (Keng et al., 2011).

Jon Kabat-Zinn definisce la capacità di esercitare la Mindfulness come: “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante”. La Mindfulness, infatti, permette di prendere confidenza con la propria mente, le proprie emozioni e il proprio corpo, “nel qui e ora”, esplorandoli in modo non giudicante.

Struttura del programma

Il programma MBSR è strutturato in otto incontri di gruppo a cadenza settimanale, della durata di due ore circa, più uno della durata di un giorno intero. Il corso prevede delle pratiche di meditazioni guidate come il body scan, l’hatha yoga, la sitting meditation (meditazione seduta), la walking meditation (la meditazione camminata), e la pratica informale per prestare attenzione consapevole alle attività quotidiane. Il programma prevede anche la trasmissione di conoscenze teoriche su molte tematiche (p.e., pilota automatico, alimentazione, sonno, assertività, ecc.) ed esercizi per la pratica quotidiana da svolgere a casa (con ausilio di audio e materiali cartacei).

Il programma MBSR si è mostrato efficace nella riduzione dei sintomi associati al disturbo post-traumatico da stress (PTSD). Lo studio di Goldsmith e collaboratori (2014) ha analizzato gli effetti del trattamento MBSR sui sintomi da stress post-traumatico, sulla depressione e sulle valutazioni negative (contenuti di autocritica) associate al trauma. E’ stata riscontrata una riduzione dei sintomi e delle valutazioni negative associate alla vergogna, e anche un aumento dell’accettazione delle proprie esperienze emotive.